Argento è il momento di comprare?

Nonostante il calo dei prezzi risulta evidente che sono in atto processi di accumulazione del metallo fisico,dall’India agli Stati Uniti. E per un investitore in Euro, da inizio anno, l’acquisto di Silver ha permesso di realizzare una plusvalenza del 14 per cento.

L’argento è da sempre ritenuto il fratello minore dell’oro. In questa fase resta un po’ fuori dalle notizie di cronaca perché il continuo trend in discesa non invita gli speculatori occidentali ad aprire posizioni. Eppure l’argento continua a macinare silenziosamente nuovi record nella domanda di metallo fisico, sia di monete (coin) che di lingotti (bar).

Le importazioni di argento in India ad esempio hanno registrato un nuovo record nel corso dello scorso anno, sebbene l’oro, nonostante le discese, continui a mantenere il suo “splendore”.Negli ultimi anni, fra l’altro, i prezzi del Silver sono notevolmente diminuiti rispetto al metallo giallo. Ma è proprio grazie a queste discese delle quotazioni che gli investitori più accorti ne hanno accumulato quantità sempre maggiori.Secondo gli ultimi dati di Thomson Reuters GFMS, l’anno scorso l’India ha importato un record di 6.842 tonnellate di argento, che rappresentano un incremento del 18% rispetto all’anno precedente. In valore, tuttavia, il totale delle importazioni è sceso, a causa del calo dei prezzi.

Le importazioni di argento nel 2014 hanno raggiunto un valore di 3,46 miliardi dollari rispetto ai 3,64 miliardi dollari dell’anno precedente. Ciò accade perché gli investitori ritengono che acquistare argento a questi prezzi sia una delle migliori opportunità di sempre.  E se è particolarmente vero che le popolazioni orientali sono “naturalmente “spinte verso l’acquisto fisico del metallo grigio, è altrettanto vero che anche in Occidente questo investimento diventa sempre più interessante. Un’altra testimonianza, infatti, proviene dai numeri che riportano delle vendite di Silver Eagles prodotte dalla zecca degli Stati Uniti, che hanno visto il 2014 come un anno record.

E le previsioni convergono verso un ulteriore incremento nei prossimi mesi, spinte soprattutto dagli acquisti degli investitori più attenti, che hanno visto nella diminuzione del prezzo del metallo, una buona opportunità per acquistare il prezioso non solo allo scopo di investimento ma anche per diversificare i propri investimenti ad un prezzo molto conveniente.

Facendo un paragone, ovvero nella nostra valuta, l’Euro, vediamo quali sarebbero i risultati in termini di crescita di valore da inizio del 2015: un investitore europeo che avesse acquistato argento nei primi di gennaio, complice anche la recente discesa della valuta comune, alle quotazioni odierne si troverebbe in gain del +14% circa.

 

 

 

Carlo Vallotto

[Most Recent Quotes from www.kitco.com]

CARLO VALLOTTO METALLI PREZIOSI:

La nostra struttura opera con successo da molti anni nel settore della formazione e della consulenza indicando il trend futuro dei metalli e offrendo all’azienda un affiancamento nella gestione del rischio prezzo sia nel settore dei metalli che nel settore valutario.

Un costante confronto con i migliori esperti internazionali e uno studio incessante delle migliori tecniche disponibili in continua evoluzione, Ci permettono di garantire analisi con elevati standards qualitativi e corsi di formazioni accreditati dalle strutture ufficiali.

Avere analisi accurate ed effettuate con responsabilità e gestire correttamente il rischio prezzo, significa aumentare i profitti della propria azienda

info@metalli-preziosi.it

I nostri CORSI DI FORMAZIONE

I nostri SERVIZI DI REPORTISTICA

CONTATTACI QUIinfo@metalli-preziosi.it)

Consulta e prova i servizi di “METALLI PREZIOSI” dedicati alle Aziende e ai Privati sui metalli preziosi click QUI

Scritto in: Prezzo Metalli Preziosi Tags: ,
Copyright © 1999-2014 Gruppo HTML - P.IVA 05985341006
Home | Pubblica il tuo blog | Elenco blog affiliati | Disclaimer | rss RSS Feed