Vendere Dollari per acquistare Yuan

Andiamo a capire quello che sta succedendo in Cina, dove il governo ha cominciato a vendere dollari per acquistare Yuan. Seppur in maniera indiretta, questa vendita/acquisto di valuta da parte dello stato cinese si potrebbe collegare ad uno strumento che tutti i trader dovrebbero utilizzare ogni tanto, ovvero il COT (se vuoi approfondire l’argomento).

Le riserve cinesi di valuta estera stanno diminuendo dal mese scorso, infatti la banca centrale ha venduto dollari per sostenere lo yuan dopo la più grande svalutazione in due decenni.

Il “tesoretto” di valuta estera è diminuito di 93,9 miliardi di dollari, 35 miliardi di dollari alla fine del mese di agosto e di 36 miliardi di dollari un mese prima (luglio). Gli economisti interpellati da Bloomberg avevano previsto una mediana 35.8 miliardi di $.

cina

Il declino delle riserve “illustra il costo per la Cina, in quanto puntella la sua moneta e cerca di arginare un deflusso di capitali che rischia di affossare il rallentamento economico della nazione. La contrazione delle riserve significa meno denaro che scorre nel sistema finanziario, creando quello che Deutsche Bank AG strateghi hanno definito “inasprimento quantitativa”.

“Se la banca centrale continua il suo intervento, la Cina avrà riserve valutarie sempre minori, più pesante è l’intervento, più profonda è la caduta”, ha detto Li Miaoxian, un analista con sede a Pechino BoCom International Holdings.

Il più grande calo in valuta della Cina in 21 anni, ha stimolato la preoccupazione che un yuan più debole farà male paesi esportatori verso la Cina.

Le riserve della Cina sono più che triplicate negli ultimi dieci anni andando a comprare dollari per rallentare l’apprezzamento dello yuan in mezzo a un surplus. Per garantire l’afflusso di denaro e non stimolare un aumento dell’inflazione, la banca centrale ha aumentato il coefficiente di riserva obbligatoria per le banche. Con le riserve ora in senso inverso, la banca centrale ha abbassato i requisiti di riserva, con gli economisti che prevedono ulteriori riduzioni.

Le aspettative che gli Stati Uniti aumenteranno i tassi di interesse per la prima volta dal 2006 quest’anno, stanno anche attirando fondi dalla Cina.

Uno spostamento sostenuta dall’acquisto alla vendita di valuta estera dalla Cina, dovrebbe aggiungere pressione al Tesoro secondo gli analisti.

“La banca centrale non sarà così stupida da lasciare le sue riserve valutarie ridursi di $ 100 miliardi ogni mese”, ha detto Li Jie, direttore del centro di ricerca di riserva cambi presso l’Università Centrale delle Finanze e dell’Economia a Pechino. “Se il mercato vuole davvero che lo yuan si indebolisca, il PBOC può dire ‘ok, lascia stare’ e ridurre il suo intervento.”

Scritto in: Forex Semplice

Lascia un Commento


*

Commento all'articolo
Copyright © 1999-2014 Gruppo HTML - P.IVA 05985341006
Home | Pubblica il tuo blog | Elenco blog affiliati | Disclaimer | rss RSS Feed